Superbike: i protagonisti del weekend

Nel weekend appena trascorso la Superbike è stata grande protagonista con un Jonathan Rea capace di trionfare anche in gara 2 a Imola, dove Davies ha invece portato la Ducati sul podio, piazzandosi davanti all’Aprilia di Guintoli, mentre Baz ha raggiunto la quarta posizione con la Kawasaki, davanti a Sykes e Giugliano. Da segnalare il fatto che Melandri, apparso un po’ in crisia, sia rimasto fuori dalla top ten, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio qui di seguito.

Così Jonathan Rea, in sella alla sua Honda, è tornato a firmare una doppietta in Superbike a Imola, dominando anche gara 2. Con lui sul podio sono finiti Davies per la Ducati e Guintoli per l’Aprilia, mentre Baz, in sella alla Kawasaki, ha raggiunto la quarta posizione piazzandosi davanti al campione del mondo Sykes (Kawasaki). Giugliano (Ducati) ha chiuso al sesto posto davanti ad Elias, quinto per Aprilia, Haslam, moto Hond, e alle Suzuki di Laverty e Lowes. Come già anticipato in apertura il nostro Marco Melandri, purtroppo, si è dovuto accontentare dell’undicesimo post, Rea passa così al comando del mondiale con +4 punti su Sykes.

Questi i risultati: 1. Rea (Honda) 19 giri/93.784 km in 34’14.255 media 164.353 km/h; 2. Davies (Ducati) 4.095; 3. Guintoli (Aprilia) 5.546; 4. Baz (Kawasaki) 6.285; 5. Sykes (Kawasaki) 7.147; 6. Giugliano (Ducati) 22.054; 7. Elias (Aprilia) 25.811; 8. Haslam (Honda) 26.127; 9. Laverty (Suzuki) 26.306; 10. Lowes (Suzuki) 33.046; 11. Melandri (Aprilia) 37.788; 12. Camier (BMW) 42.415; 13. Salom (Kawasaki) 52.114; 14. Scassa (Kawasaki) 59.001; 15. Foret (Kawasaki) 1’04.364; 16. Guarnoni (Kawasaki) 1’18.512; 17. Andreozzi (Kawasaki) 1’34.487; 18. May (EBR) 1 Lap; 19. Toth (BMW) 1 Lap; RT. Canepa (Ducati); RT. Morais (Kawasaki); RT. Fabrizio (Kawasaki); RT. Sebestyen (BMW); RT. Yates (EBR); RT. Corti (MV Agusta); NS. Goi (Ducati); SH. Badovini (Bimota) 42.284; SH. Iddon (Bimota) 51.220.

Screenshot_1

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica