Serie A 2012 Atalanta – Milan 0-2, scontri tifosi

Sul campo, durante i novanta minuti, ha vinto la squadra di Allegri, che ha battuto per due a zero l’Atalanta, grazie ad un rigore realizzato da Zlatan Ibrahimovic, un vero cecchino lo svedese dagli undici metri, e al raddoppio di Kevin Prince Boateng.

In questo modo l’undici rosso nero mantiene la vetta della classifica, andandosi a prendere tre punti su un campo ostico come quello orobico.

Fuori dal campo ha però perso la civiltà, quella sportiva visto che prima della gara, fuori dallo Stadio Azzurri D’Italia, ci sono stati alcuni attimi di tensione.

Alcuni esponenti della tifoseria  rossonera, a qualche minuto d’inizio dal fischio d’inizio, sono riusciti entrati in contatto con le forze dell’ordine che facevano da sparti acque tra loro e i supporters bergamaschi. Durante questi scontri  un carabiniere è rimasto contuso ad una mano, mentre il terreno circostante è diventato un campo di battaglia, coprendosi di vetri di bottiglie infrante. Tutto ha avuto inizio con l’arrivo di un pullman di tifosi rossoneri,  entrati poi in contatto con le forze dell’ordine che dovevano tenerli lontani dagli atalantini.

ATALANTA-MILAN: 0-2

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Masiello, Ferri, Manfredini, Peluso; Schelotto (34’st Gabbiadini), Cigarini, Padoin, Carmona (25’st Bonaventura); Marilungo (11’st Tiribocchi); Denis. A disp.: Frezzolini, Lucchini, Bellini, Ferreira Pinto. All. Colantuono.

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Bonera, Mexes, Thiago Silva, Zambrotta; Nocerino, Van Bommel, Boateng; Emanuelson; Ibrahimovic, Pato (23’st Robinho). A disp.: Amelia, De Sciglio, Antonini, Nesta, Inzaghi, El Shaarawy. All.: Allegri.

Arbitro: Rizzoli di Bologna

Marcatori: 22’ rig.Ibrahimovic (M), 82’ Boateng (M)

Ammoniti: Carmona, Manfredini, Cigarini, Denis (A), Boateng, Bonera (M)

Espulsi: –

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica