Serie A 2011 Genoa – Brescia 3-0: Preziosi pretende impegno

Il netto successo interno maturato ieri pomeriggio in Genoa – Brescia 3-0, ha spazzato via ogni dubbio sull’impegno della squadra rossoblù in queste battute finali del campionato 2010 / 2011.

Battuti nettamente i lombardi, diretti concorrenti con la Sampdoria per la lotta salvezza.

Dunque nessuno sconto, anche se un leggero favore ai cugini blucerchiati è stato compiuto.

Il calendario delle prossime partite, però, vedrà il Genoa opposto ad altre 2 squadre dei bassifondi, ovvero Lecce e Cesena, entrambe da ospitare allo stadio Luigi Ferraris.

Grifone arbitro della bagarre per non retrocedere in Serie B? Molto probabile.

Ieri in Gradinata Nord è apparso lo striscione “Mandiamoli in Serie B”, ma a fine partita il presidente Enrico Preziosi ha spezzato ogni dubbio con dichiarazioni importanti.

“Noi non possiamo fare calcoli, dobbiamo solo preparare al meglio le partite. L’ho detto e ribadito al mister. Anche perché se vedo calciatori che non si impegnano, il mese dopo la fine del campionato quei calciatori andranno via”.

Il tecnico Davide Ballardini, chiamato in causa ai microfoni di Sky Sport, ha confermato il pensiero del patron: “Stoccata del presidente? Me l’aspettavo, il Genoa da qui alla fine farà quello che è giusto che faccia. Abbiamo fatto la nostra gara, molto seria, meritando di vincere”.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica