Serie A 2011 32 Giornata Fiorentina – Milan 1-2

Il Diavolo rossonero ha forse superato l’ultimo vero ostacolo verso il tricolore 2010 / 2011.

Il successo esterno nel posticipo Fiorentina – Milan 1-2, ha dato un segnale forte a Napoli ed Inter.

Le reti di Clarence Seedorf ed Alexandre Pato hanno lanciato la squadra di mister Massimiliano Allegri, mentre è risultato ininfluente la rete del viola Vargas nel finale.

Proprio il tecnico della Fiorentina, Sinisa Mihajlovic, ha accettato sportivamente la sconfitta interna: “Abbiamo iniziato la gara in maniera troppo timorosa e così abbiamo proseguito nel primo tempo. Dove abbiamo giocato più con il cuore che con la testa. Nella ripresa invece abbiamo giocato molto bene. Comunque giusto dire che il Milan ha meritato la vittoria nei 90 minuti”.

Il collega Massimiliano Allegri non vuol sentire parlare già di successo finale: “La Fiorentina ha fatto una buona partita, specie sulla nostra destra da dove sono nati molti cross. Siamo ancora in vantaggio e abbiamo una gara in meno da giocare. Ma dobbiamo stare attenti e non cullarci sul vantaggio. Ci sono ancora molti punti in palio, ma se i ragazzi giocano così sono fiducioso”.

Nel dopo partita ha parlato anche Zlatan Ibrahimovic, protagonista con la sua 2° espulsione consecutiva che rischia di mettere in difficoltà il Milan, in questo finale di stagione.

“Ero arrabbiato perchè avevo perso il pallone. Ce l’avevo con me, ho detto qualcosa in italiano e poi ho imprecato in slavo contro di me. Non avevo nulla contro il guardalinee. Mi sono arrabbiato solo con me”.

Il centravanti svedese, però, ora rischia altre 2 giornate di squalifica.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica