Roma – Unicredit, passi avanti anche per Ranieri

Mentre la società resta in vendita e si attendono sempre nuovi acquirenti, in casa Roma c’è da registrare un’importante novità relativa al futuro di Claudio Ranieri.

Il tecnico giallorosso ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno 2011, e fino ad ora non si erano visti segnali di intesa, anche perché la presidente Rosella Sensi rimane impegnata su altri fronti più urgenti in questo momento.

La richiesta è già pervenuta alla Roma: Ranieri chiede un biennale da 2,7 milioni di euro, e ritocchi d’ingaggio anche per il suo staff tecnico.

Il tutto è stato prontamente girato ad Unicredit, la banca che gestisce in questo momento il futuro del club.

La risposta arrivata non sarebbe stata entusiasmante, perché la stessa Unicredit non vorrebbe vincolare, blindando Ranieri e collaboratori, eventuali nuovi proprietari a questa scelta.

Però sarebbe stato proposto alla Sensi di inserire della clausole nell’ipotetico nuovo contratto, in cui chi subentrasse in società, potrebbe avvalersi della facoltà di non confermare Ranieri se avesse altre idee per la panchina giallorossa.

Tutto questo va visto in ottica di un buon passo avanti, e di questi tempi va più che bene.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica