Roma – Unicredit: i dettagli della nuova società

La nuova A.S. Roma è stata finalmente creata. Nella giornata di oggi, presso gli uffici di Milano, la Italpetroli (che controlla il club giallorosso) e la Banca Unicredit hanno costituito una nuova società che sarà controllata, per il 51% delle azioni, dalla famiglia Sensi.

L’istituto di credito, che doveva essere risarcita di un debito di circa 400 milioni di Euro, controllerà adesso il 49% della società capitolina, azzerando il debito della famiglia Sensi.

Ecco i dettagli della trattativa: ai Sensi andrà il 5% del ricavo netto in caso di vendita del club, ma dovranno pagare una multa di 12 milioni nel caso in cui il valore della proprietà dovesse diminuire a causa di scelte societarie.

Il momento delle firme, avvenuto nel pomeriggio, ha tenuto con il fiato sospeso i tifosi della Roma, ben consapevoli del fatto che, nel caso in cui non si fosse giunti ad un accordo, il Presidente della Corte di cassazione avrebbe potuto decidere di rinviare la decisione finale alla sentenza dell’arbitrato. Sentenza che sarebbe stata molto rischiosa per il club capitolino.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica