Quarti Europa League 11 aprile 2013 Lazio-Fenerbahce 1-1, Lulic non basta

L’Italia esce definitivamente dall’Europa. La Lazio, infatti, non riesce a ribaltare la sconfitta rimediata in Turchia e in semifinale ci va il Fenerbahce. L’Olimpico, vuoto per la seconda giornata di squalifica, viene comunque animato dai supporter biancazzurri fuori dai cancelli, che vengono comunque illusi dalla rete di Lulic a metà secondo tempo. Il pareggio turco, però, rende inutile qualsiasi recupero.

Il Fenerbahce decide che non c’è molto da rischiare e preferisce cercare di arginare l’attacco laziale. Bisogna aspettare il 13° minuto prima di vedere la prima occasione da rete e nemmeno su azione, ma solo su una punizione ben calciata di Hernanes. La prima occasione su azione arriva con Candreva, che colpisce molto bene su cross di Lulic, ma la sfera finisce alta. Siamo già alla mezzora e la rete che dovrebbe sbloccare la Lazio fatica ad arrivare. Ederson riesce a concludere un’azione insistita, ma Volkan reagisce alla grande. Stesso risultato anche sulla botta di Hernanes che chiude la prima frazione.

Anche nella ripresa è la Lazio a condurre e il Fenerbahce a difendere. Dopo pochi minuti Kozak già spaventa Volkan, che deve ancora superarsi su una conclusione velenosa di Radu. Al 60°, però, arriva finalmente la rete di Lulic, che sembra aprire alla Lazio le porte dell’impresa. Il gelo, però, cala sull’Olimpico al 73°, quando Erkin trova la rete dell’1-1. Ora alla Lazio servirebbero altri tre gol per la rete subita in casa e le speranze svaniscono. Cana cerca nel finale la rete almeno della vittoria, ma il triplice fischio sulla stagione europea della Lazio arriva ancora sul risultato di parità.

Quarti Europa League 11 aprile 2013 Lazio-Fenerbahce 1-1, Lulic non basta

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica