Qualificazioni Euro 2012 Isole Far Oer – Italia 0 -1

Un altro risultato avrebbe, forse, consegnato la partita tra Far Oer Italia alla storia del calcio, ma  il punteggio finale, maturato ieri sera nell’incontro valido per le qualificazioni agli Europei di Polonia e Ucraina 2012 è principalmente buono per la classifica azzurra e le statistiche internazionali.

Un uno a zero, quello di ieri, che proietta l’Italia sempre più in cima alla classifica del girone, in attesa dello scontro di martedì prossimo con la Slovenia a Firenze, e poco più. Gli azzurri di Prandelli non hanno minuti nelle gambe, tranne Criscito che vive di rendita per la diversa preparazione del campionato russo e si vede. Sull’altra fascia Maggio ha capito molto prestro che non era serata da sgroppate visto che è stato subito affondato duramente sul lato destro dell’area di rigore delle Far Oer. Pirlo. imbrigliato in una gabbia di centrocampisti, con Cassano e Rossi che non sono riusciti quasi mai a sorprendere in velocità la granitica difesa locale. Questa era l’Italia di ieri.

Durante i primi minuti di gioco le Far Oer hanno però pagato uno scotto, legato al timore referenziale riservato agli azzurri, in fondo questa Italia era riuscita a battere l’Invincibile Armada spagnola e, proprio in questa prima fase di gioco, Cassano buca le maglie bianche e infila il gol dell’uno a zero, seppur in sospetta posizione di fuori gioco.

Sembrerebbe il principio di una goleada, ma così non è perché la nazionale delle Isole si dimostra dura e tosta, macina contropiedi e non risparmi complimenti e tacchetti, cercando poi, con poca fortuna, la rete su tiri da fuori, rimanendo al palo e alla traversa del destino con una sconfitta che può far sorridere tutti o quasi.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica