Palermo: Zamparini si augura un derby all’insegna del fair play

Qui Palermo: Maurizio Zamparini da buon Presidente augura che la partita di domenica tra Catania e Palermo sia giocata correttamente.

Lo dichiara in diretta telefonica durante la trasmissione Tgs Studio Sport. Nel dettaglio il presidente rosanero spera di vedere una competizione sportiva, lontano dalla violenza, anzi, ironizza scaramanticamente, che vede favorita proprio la rivale poiché gioca in casa e la tifoseria catanese è molto calorosa.

A proposito di tifoseria. Dopo quattro anni sarà possibile rivedere sugli spalti del Massimino i tifosi palermitani. Era infatti dai brutti fatti della morte dell’ispettore Raciti che non si vedevano le due tifoserie insieme

Questa potrebbe essere una buona occasione per dare un calcio al valore negativo che rappresenta la violenza e ricominciare da capo. Zamparini lancia questo messaggio di correttezza anche se non sarà personalmente in tribuna nonostante l’invito del Presidente del Catania Pulvirenti.

Il Patron declina puntualizzando che non va mai a vedere le trasferte ma idealmente sarà lì e ripeteranno lo stesso gesto di fair play della gara di andata quando entrambi i presidenti entrarono in campo presi a braccetto e andarono verso le due tifoserie per salutare.

Noi di sport 10 ci auguriamo di vedere sempre più spesso questi gesti che oltre a far bene al tifo fa bene anche allo sport in se stesso.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica