Nba: Marco Belinelli torna da protagonista a New Orleans

Il basket sta per tornare protagonista sul territorio americano e uno dei nostri tre moschettieri d’Italia sta preparando la sua prossima stagione al meglio.

Infatti è sempre più azzurra l’America del nostro Marco Belinelli,  giunto alla sua seconda stagione con la maglia degli Hornets di New Orleans, la cui divisa sociale è dello stesso colore, anche se di tonalità diversa, della maglia della nostra nazionale.

Belinelli è nato a San Giovanni in Persiceto, provincia di Bologna, il 25 marzo del 2986. Il suo esordio nel basket professionistico è avvenuto nel 2002-03 con la maglia della Virtus, poi è approdato alla Fortitudo Bologna. Possiamo dire che Marco ha bruciato davvero le tappe visto che nel 2002 esordiva già nelle competizioni continentali, l’Euro Lega, nel 2005 ha vinto lo scudetto e nel 2007 si è trasferito alla National basket association, scelto da Golden State con il numero 18. Nel 2009 si è trasferito a Toronto con Andrea Bargnani e nel 2010 è arrivato a New Olreans, conquistandosi i play off.

Il suo record personale di punti in Nba l’ha realizzato il 19 dicembre del 2008 con la maglia dei Warriors realizzando 27 punti contro Atlanta. Beli, come è affettuosamente conosciuto nell’ambiente, è ora pronto per il proseguo di questa sua avventura. Lui è voluto rimanere a New Orleans nonostante fossero arrivate altre offerte: “Il nostro obiettivo rimane quello dei play off, per quanto mi riguarda, invece, voglio continuare a fare progressi. Le prerogative per fare bene ci sono tutte. Certo, questo sarà un campionato stranissimo e molto faticoso per il quale diventa difficile fare dei pronostici”.

Alla guardia italiana di New Orleans vanno tutti i nostri migliori auguri.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica