Nazionale Serbia – Italia in tv ore 20:45 venerdì 7 ottobre 2011

A Belgrado, come avverte Walter Zenga, tecnico che da quelle parti ci ha allenato e vinto, per l’Italia di Cesare Prandelli non sarà una passeggiata in vista del ritorno in Serbia del match di Genova vinto 3-0 a tavolino dagli azzurri.

L’Italia già qualificata affronta una gara decisiva per Stankovic, Krasic e compagni, tanto che l’ala juventina ha già manifestato alla stampa il suo pronostico, cioè la vittoria serba.

Campo difficile e risultato che non conta potrebbero far pensare a un’Italia sotto tono, ma Cesare Prandelli non ci sta e non vuole cali di concentrazione e facili ripensamenti anche perché privo di Criscito, Pazzini, Balotelli e con Pepito Rossi incerottato la gara con la Serbia diventa un laboratorio ideale per testare nuove soluzioni tecnico tattiche direttamente sul campo e in un match ufficiale.

L’allenatore azzurro sembra intenzionato a ricreare un blocco Juventus in nazionale visto che tra i pali ci sarà Gigi Buffon, protetto dai bianconeri Chiellini, Bonucci e Barzagli. In difesa il quarto dovrebbe essere Maggio. Anche il centrocampo, molto probabilmente sarà coperto a metà da uomini della Vecchia Signora, cioè Pirlo e Marchisio che andranno ad affiancare De Rossi e Montolivo. Inevitabili scelte obbligate in attacco vedono scendere inizialmente in campo la coppia Cassano e Rossi, con Osvaldo, pronto a subentrare e per l”esordio con la prima squadra azzurra.

Calcio d’inizio alle ore 20.45 nella bolgia del Marakanà di Belgrado con diretta televisiva sui canali Rai.

Le probabili formazioni

Serbia (4-2-3-1): Jorgacevic; Ivanovic, Subotic, Rajkovic, Kolarov; Stankovic, Petrovic; Tosic, Krasic, Milan Jovanovic; Marko Pantelic.
A disp.: Saranov, Tomovic, Simic, Ninkovic, Tomic, Ljajic, Zigic, Mrdja.

All. Petrovic.

Italia (4-3-1-2): Buffon; Maggio, Barzagli, Bonucci, Chiellini; De Rossi, Pirlo, Marchisio; Montolivo; Cassano, Rossi.
A disp.: De Sanctis/Sirigu, Cassani, Astori, Nocerino, Aquilani, Giovinco, Osvaldo.

All. Prandelli

Arbitro: Alves Garcia (Portogallo).

 
admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica