Napoli Pandev: soltanto una voce di calciomercato?

Il più, parlando del mercato napoletano, è fatto. In fondo il presidente De Laurentiis ha accontentato il suo allenatore, Walter Mazzarri, in quasi tutte le richieste di mercato. Mazzarri voleva un difensore di piede sinistro, tre centrocampi­sti, un attaccante duttile e un vice De Sanctis.

Sono quindi arrivati Britos, Dzemail, Donadel, Inler e Rosati. Manca solamente l’attaccante duttile ma il pensiero del tecnico toscano, al momento, è: “ Si va in ritiro e poi si vedrà” perché, almeno per quel che riguarda l’attaccante non c’è davvero fretta e il mercato in fondo riserva sempre alla fine i suoi colpi sensazionali.

Manca un tassello e molti sono i nomi caldi in trattativa per colmare questa lacuna tecnica: Pandev, Amauri, Vucinic e Trezeguet.

Pandev sarebbe l’uomo ideale per il ruolo di vice Cavani vista l’esperienza internazionale del giocatore ma al momento l’affare non decolla, il macedone ha già rifiutato il Genoa per restare all’Inter e ha un ingaggio troppo alto. Amauri sarebbe un cavallo di ritorno, visto che fu proprio il Napoli a portate il giocatore in Italia prelevandolo dal Bellizona. Per la Juventus è un surplus ma in Napoli non vuole strapagare e aspetta alla finestra l’evolversi del mercato bianconero. Vucinic è lì che aspetta. I suoi rapporti con la Roma non sono più idilliaci anche se la società cerca di ricucire lo strappo e anche la Juventus sta corteggiando l’attaccante montenegrino visto il suo innato senso del gol e la grande esperienze internazionale. Le parti trattano e il giocatore, al momento senza contratto, gradisce la destinazione.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica