Michael Schumacher non molla l’osso

Michael Schumacher dopo il suo ritorno disastroso alle corse, avvenuto l’anno scorso in formula 1, si è pronunciato sulla prossima stagione che lo vedrà impegnato ancora con la Mercedes.

Il pilota tedesco, ormai lontano da quel 7 volte campione che infiammava i cuori dei tifosi e che era chiamato “il cannibale”, ha dichiarato di voler puntare al titolo il prossimo anno, sostenendo che tutti i meccanici e gli ingegneri della sua scuderia, si stanno impegnando al massimo per risolvere i problemi che la macchina ha mostrato nella passata stagione.

Schumacher si è detto fiducioso sul fatto di poter puntare al titolo, che sarebbe il numero otto per lui in carriera, e di avere grande fiducia nella sua squadra.

La Mercedes l’anno scorso non è mai stata competitiva, riuscendo quasi mai a tenere il passo di Red Bull e McLaren e arrendendosi più volte a guasti tecnici che ne hanno compromesso il percorso durante il campionato.

Detto questo però, Michael Schumacher non è stato in grado di colmare il gap da tutti quei piloti giovani e competitivi che la F1 oggi vanta: Vettel, Alonso, Hamilton, Massa, Webber, Rosberg.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica