Lorenzo Insigne, il pupillo di Zeman

Lorenzo Insigne è uno dei nuovi acquisti del Pescara targato Zdenek Zeman. A volerlo fortemente è stato proprio il tecnico boemo, che lo aveva avuto alle sue dipendenze anche nel corso della passata stagione a Foggia, dove l’attaccante di proprietà del Napoli, ha realizzato 19 gol in 33 partite giocate in Prima Divisione Lega Pro. I partenopei non hanno accettato nessun tipo di offerta da parte del Pescara, se non quella del prestito, proprio perchè credono molto nel talento del giovane calciatore e non vogliono assolutamente perderlo.

Hanno deciso così di mandarlo in prestito a Pescara, dove agli ordini di Zeman, come già fatto l’anno scorso, potrà maturare e migliorare, in un campionato di certo più impegnativo di quello della Prima Divisione Lega Pro, dove comunque ha ben figurato. Decisiva da questo punto di vista anche la volontà del giocatore: Pescara era infatti la sua prima scelta proprio perchè qui potrà lavorare di nuovo insieme al suo allenatore preferito. Insigne non ha un fisico da centravanti puro, è più piccolo, è alto infatti 1, 64 metri, ma ha dei piedi di velluto.

Può ricoprire sia il ruolo di trequartista che di attaccante esterno, quello che con Zeman solitamente fa più gol di tutti. Lorenzo è nato  a Frattamaggiore, in provincia di Napoli, il 4 giugno del 1991, ha quindi 20 anni, in campo è molto veloce ed è dotato di un ottimo dribbling con un destro che è molto preciso e potente. Freddo e molto incisivo sotto porta, il Napoli lo ha fatto esordire in A mandandolo poi in prestito alla Cavese.

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=qFtQvKgYYmU

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica