Juventus – Sampdoria 3-3: grande spettacolo a Marassi

Bella partita allo Stadio Olimpico di Torino fra la Juventus, chiamata ad una prova d’orgoglio dopo la sconfitta di Bari, e la Sampdoria di Mimmo Di Carlo.

Padroni di casa che vanno sotto al 36’ del primo tempo grazie al gol di Pozzi, il quale ha avuto il difficile compito di sostituire l’acciaccato Pazzini.

La Juve non molla e sul finire della prima frazione di gioco trova la rete del pareggio con Marchisio, abile nel calciare un destro violento sfruttando la sponda di Krasic.

Ripresa scoppiettante con i bianconeri subito in vantaggio grazie al gol di Pepe, che anticipa Quagliarella ribadendo in rete una corta respinta di Curci.

Al 19’ Cassano trova il gol del 2-2 evitando la trappola del fuorigioco, sbagliata dalla difesa juventina, ma dopo soli 3 minuti Quagliarella riporta in vantaggio i suoi ribadendo in rete il palo colpito da Pepe.

Non è finita. Al 28’ Pozzi sfrutta al meglio un cross di Marilungo e insacca di testa sottoporta. È il gol del 3-3, la partita è apertissima ad ogni risultato.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica