Italia – USA 0-1, rassegna stampa americana

Se è vero che le partite hanno sempre due protagoniste in campo, cioè le rispettive squadre, quella di ieri giocatasi sul prato dello stadio Ferraris di Genova ha i visto i buoni, i good kids del calcio a stelle e strisce, quelli del  soccer per intenderci, dare una lezione al vecchio e malato calcio italiano.

La notizia del successo, rimbalzata giustamente al di là dell’oceano, ha un solo grande protagonista nei titoloni, cioè Dempsey, l’autore del gol vincente, così ecco spuntare a carattere più o meno cubitali “Dempsey scores, US beats Italy 1-0”, “Dempsey, US humble Italy in Genoa” mentre il giocatore resta fuori solo dal titolo di Fox News che preferisce aprire con un più generico  “US upsets Italy, Spain and France also win”.

Alla stampa americana Jurgen Klinsmann, l’ex centravanti dell’Inter transitato anche a Genova, sponda Samp, dopo essere apparso compassato in campo si lascia andare a dichiarazioni entusiaste:

“It’s historic for us beating a team of Italy’s level.If you beat Italy on their own soil then that means a lot” che potremmo tradurre con “E’ un risultato storico per noi battere una squadra del livello dell’Italia e se batti l’Italia sul suo campo, questo vuol dire molto.

 

Questo il tabellino di un incontro che, nel bene e nel male, è diventato storico.

 

ITALIA-USA 0-1

ITALIA (4-3-1-2): Buffon; Maggio (dal 25’ s.t. De Rossi), Barzagli, Ogbonna, Criscito (dal 1’ s.t. Chiellini); Marchisio (dal 25’ s.t. Abate), Pirlo, Nocerino (dal 1’ s.t. Montolivo); Thiago Motta (dal 14’ s.t. Pazzini); Matri (dal 14’ s.t. Borini), Giovinco. (De Sanctis, Sirigu, Viviano, Astori, Balzaretti, Bonucci). All. Prandelli.

USA (4-2-3-1): Howard; Cherundolo, Goodson, Bocanegra, Johnson (dal 31’ s.t. Spector); Bradley, Edu; Williams, Dempsey (dal 47’ s.t. Buddle), Shea (dal 27’ s.t. Kljestan); Altidore (dal 34’ s.t. Boyd). (Rimando, Parkhurst, Cameron). All. Klinsmann.

ARBITRO: Aydinus (Tur).

MARCATORE: Dempsey (U) al 10’ s.t.

AMMONITI: Chiellini (I), Bocanegra (U).

NOTE: spettatori 15000 circa. Recupero 0’ p.t., 4’ s.t.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica