Italia – Uruguay 15 novembre Roma: il ritiro degli azzurri

Dopo la vittoriosa trasferta polacca di Wroclaw l’Italia torna a casa per giocarsi la seconda delle amichevoli programmate a novembre utili per la preparazione del prossimo Euro 2012.

Cesare Prandelli non potrà far altro che riconfermare Balotelli dopo la buona prova contro la nazionale di Smuda ma sembra essere intenzionato ad effettuare altre piccoli variazioni tattiche: Abate dovrebbe lasciare posto a Maggio, Chiellini e Ranocchia dovrebbero andare nuovamente a formare la coppia centrale mentre Criscito potrebbe essere sostituito da Balzaretti. A centrocampo  Marchisio-Pirlo-De Rossi sono intoccabili, ma l’amichevole contro l’Uruguay del maestro Oscar Washington Tabarez potrebbe essere la partita giusta per provare Aquilani facendo così rifiatare Marchisio. In attacco Osvaldo dovrebbe giocare al posto di Matri.

Il commissario tecnico della Nazionale vuole trovare un clima di festa nella capitale: “Mi aspetto una grande atmosfera come quando giocano Lazio e Roma all’Olimpico sono felice perché questa squadra gioca per sé stessa, non contro qualcuno. In questo momento dobbiamo pensare alla prestazione, mi piacerebbe avere una squadra organizzata”.

I nostri prossimi avversari sud americani sono reduci dal 4 a 0 rifilato al Cile, ottenuto grazie ad un poker di Suarez, ma in attacco c’è anche un certo Edinson Cavani, il matador del Napoli che gli amanti della nostra serie A conoscono molto bene. L’attaccante napoletano non è l’unico giocatore della Celeste che milita qui da noi, infatti Ramirez e Perez  giocano nel Bologna, e Gonzalez nella Lazio.

Ecco la probabile formazione dell’ Italia in vista dell’amichevole di domani sera alle 20.45 allo stadio Olimpico

ITALIA (4-3-3): Buffon; Maggio, Chiellini, Ranocchia, Criscito; Pirlo, De Rossi, Marchisio; Pepe, Balotelli, Osvaldo.

A disposizione: De Sanctis, Abate, Balzaretti, Ogbonna, Aquilani, Nocerino, Montolivo, Matri, Pazzini

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica