Inter Pandev, deferimento per operazioni di mercato

La Figc, Federazione Italiana Giuoco Calcio, ha deferito l’Inter per operazioni di mercato in seguito all’operazione di mercato che lo scorso anno portò in nero azzurro il laziale Goran Pandev.

Questo trasferimento era finito sotto inchiesta da parte della Procura federale dopo che Claudio Lotito, presidente della Lazio, aveva presentato la documentazione utile all’apertura del fascicolo.

Ora la Federazione si è espressa con i deferimenti per Pallavicino, Ghelfi e Branca.

La stessa Federazione si è così espressa in merito al deferimento riguardante l’agente Carlo Pallavicino, non autorizzato a trattare con i dirigenti interisti:

“per aver svolto attività di mediazione in favore di soggetti che non gli avevano conferito alcun mandato”.

Pallavicino trattò con i dirigenti Ghelfi e Branca, anche loro deferiti per

“essersi consapevolmente avvalsi, nella trattativa finalizzata alla stipula di un contratto professionistico con il calciatore Goran Pandev, dell’agente Pallavicino, senza avergli conferito alcun mandato”.

L’Inter era già stata deferita, tempo addietro, in merito all’affare Recoba.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica