Il Miracolo di Portogruaro

Chi di voi ricorda il libro Il Miracolo Di Castel Di Sangro, del giornalista sportivo Joe McGinnis? Uscito anni addietro, il libro analizzava il “caso storico” della piccola realtà abruzzese, che nel cuore degli anni Novanta portò in Serie B la bandiera della sua piccola comunità di 6’000 abitanti.

Il Castel Di Sangro in Serie B fu soltanto la prima delle piccole realtà che nel calcio moderno, inflazionato e rigirato come un calzino, sono giunte ai vertici dei campionati che contano.

Pensiamo anche al Chievo Verona e all’Albinoleffe, da anni ormai solide concorrenti rispettivamente di Serie A e Serie B.

A questi nomi da oggi possiamo ufficialmente aggiungere quello del Portogruaro Summaga, società nata nel 1990 dall’unione dei nomi del comune di Portogruaro (25’000 abitanti) con la frazione del Summaga (1’300 abitanti).

Il Portogruaro ieri ha compiuto lo storico passo della promozione in Serie B vincendo sul campo dell’Hellas Verona. Verona – Portogruaro finisce 0-1 grazie ad un gol dell’interista Simone Bocalon, e mister Calori (si, proprio quello di Perugia – Juventus) s’è reso protagonista di questa grande impresa.

Dietro ci sono un progetto vincente, una società entusiasta ed un gruppo di calciatori di categoria. Tanto è bastato perché il Portogruaro vincesse questo Girone B della Lega Pro. Girone che ha una storia tutta particolare.

Verona e Pescara favoritissime ad inizio anno, le due squadre hanno avuto alti e bassi che non hanno permesso loro la volata promozione.

E proprio ieri, in occasione di Verona – Portogruaro, gli abruzzesi seguivano ad un punto di distacco in classifica, vincendo in casa del Real Marcianise, erano stati primi per tutta la durata dello 0-0 del Bentegodi.

Il gol del Portogruaro al 90° gela Verona e Pescara, scalda gli animi dei pochi tifosi presenti ed emoziona l’Italia intera per la piccola Cenerentola del calcio che conta. Nei minuti che seguono il video di Verona – Portogruaro 0-1 del 10 maggio 2010:

httpv://www.youtube.com/watch?v=qv-le8X0vB4

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica