Giocatore dell’Olbia Beppe Giglio prende squalifica Daspo: è il primo nella storia

Il primo giocatore della storia del calcio italiano ad essere caduto nel provvedimento Daspo è Beppe Giglio,

 attaccante dell’Olbia. In occasione del derby di Seconda Divisione Alghero – Olbia, giocatosi lo scorso 10 gennaio,

 Giglio aveva aggredito a pugni Simone Aresti, portiere dell’Alghero, durante l’intervallo.

L’aggredito dovette ricorrere alle cure del pronto soccorso. Ora il giocatore dell’Olbia non potrà accedere per un anno a tutte le strutture dove si svolgono manifestazioni sportive agonistiche.

In conciliazione con la sua professione, però, potrà scendere in campo in tutte le convocazioni della sua squadra.

Giglio era stato anche squalificato per sei giornate insieme al presidente dell’Olbia, che nell’intervallo della medesima partita aveva fatto invasione di campo per cercare di aggredire l’arbitro.

 

 

beppe giglio olbia calcio

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica