Fiorentina, contro gli arbitri un comunicato “di classe”

La Fiorentina dei Della Valle ha deciso di voler rendere nota la propria protesta nei confronti della classe arbitrale attraverso un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito Internet.

L’intervento, si presuppone, è nato in seguito agli spiacevoli episodi che hanno caratterizzato le prime due giornate del campionato viola:

il gol fantasma di Cavani in Fiorentina – Napoli e il gol regolare annullato a Kroldrup in Lecce – Fiorentina.

L’ACF Fiorentina denuncia il mancato comportamento di fair-play da parte dell’intera classe arbitrale.

Un modo più diplomatico di mettere in evidenza una mancanza di attenzione da parte degli arbitri di Serie A, senza dubbio più coerente rispetto agli interventi in tv sugli “arbitri di sinistra”.

Ecco l’intervento della Fiorentina pubblicato contro gli arbitri sul proprio sito Internet:

“L’ACF Fiorentina, a seguito delle recenti vicende arbitrali che l’hanno vista sfortunata protagonista, ritiene opportuno fornire alcune doverose precisazioni. Innanzi tutto, nel constatare i ripetuti errori avvenuti a proprio danno in questo inizio di stagione, evidenzia come non sia propria abitudine protestare o lamentarsi per gli errori dei direttori di gara, consapevole che un’esasperazione dei toni non può giovare alla loro serenità. Il comportamento dei nostri tesserati è stato, in questo, esemplare, anche nelle prime due giornate del nuovo Campionato, benché la squadra abbia subito errori tanto evidenti e per certi versi clamorosi”

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica