Filippo Galli è il nuovo allenatore del Milan

Non c’è ancora l’investitura ufficiale, ma praticamente l’assist è arrivato ieri pomeriggio direttamente dal patron Silvio Berlusconi.

Probabilmente sarà Filippo Galli, in coppia col fido assistente dei rossoneri Mauro Tassotti, il nuovo allenatore del Milan per la stagione 2010/2011.

“Il nuovo allenatore per me sarà chi si occupa della Primavera”, ha dichiarato lo stesso Berlusconi a chi gli chiedeva novità. Dunque il successore del brasiliano Leonardo, nuovamente liquidato senza troppa tristezza (“E’ un testone e non segue i miei consigli. Ma ha questa squadra nel cuore”), sarà un’altro elemento che ha vissuto il Milan da calciatore.

Cadono dunque le candidature di Marcello Lippi e Luciano Spalletti su tutti, meglio restare “in famiglia”.

Come dimostra proprio il curriculum di Galli: difensore rossonero dal 1983 al 1996, con 217 presenze e 3 gol in Serie A. Capace di vincere 5 scudetti, 3 Coppe dei Campioni, 2 Coppe Intercontinentali, 3 Supercoppe Europee ed altre 3 Supercoppe Italiane.

Dal 2009 guida il settore giovanile del Milan, con cui ha tratto ottimi elementi che verranno anche aggregati alla prima squadra da Luglio.

Dalle parole di Berlusconi, a questo punto, l’unica alternativa potrebbe essere il solo Giovanni Stroppa (altro milanista di vecchia data), che recentemente ha guidato la Primavera alla conquista della Coppa Italia di categoria.


admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica