Europei di Volley 2011 Italia – Serbia male per gli azzurri

Non è andata come speravamo tutti, ma un grazie l’Italia del Volley maschile lo merita ugualmente per essere riuscita ad alimentare quel sogno che, in questa disciplina, manca ormai dal lontano 2005. Gli azzurri si sono dovuti arrendere per 3 a 1 alla Serbia nella finale di ieri degli Europei di Austria e Repubblica Ceca edizione 2011.

Gli uomini di coach Berruto con la conquista di questo argento finale sono riusciti a portare a casa l’approdo diretto al prossimo Europeo, la partecipazione alla prossima Coppa del Mondo e la qualificazione per i prossimi giochi olimpici di Londra 2012, davvero niente male se poi aggiungiamo il fatto che nel 2009 l’Italia chiuse al decimo posto

La partita in breve: i nostri vincono il primo set per poi essere raggiunti nel secondo e cedere piano piano, sgretolandosi, contro la potenza serba alimentata anche dal  suo numeroso pubblico. Al quarto set, quello decisivo, ci si gioca il tutto per tutto, cercando di prendere in fallo gli avversavi ma sul 13 a 9 si infrange il sogno per il ritorno di fuoco della Serbia che chiude poi il match con una battuta di Terzic che vale un meritato oro europeo.

Da sottolineare anche il successo storico per Miljkovic e compagni, la Serbia ieri ha infatti vinto per la prima volta nella sua recente storia sportiva il campionato europeo.

L’Italia, invece, si è fatta sfuggire tra le mani l’occasione di riconquistare la cima del Vecchio Continente e sei anni di digiuno cominciano a essere troppi per chi ha fame di grande Volley.

 

Italia-Serbia  1-3 (25-17, 20-25, 23-25, 24-26)

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica