Delio Rossi Palermo, il presidente Zamparini si scusa con i tifosi

Maurizio Zamparini è uno dei presidenti di calcio più esuberanti degli ultimi anni. Famoso ai più per gli esoneri dei suoi allenatori, almeno un paio a stagione.

E anche in quest’anno non si è smentito il presidente rosanero. Dopo aver esonerato Delio Rossi nello scorso mese di febbraio a seguito della clamorosa sconfitta in casa Palermo – Udinese 0-7, Zamparini presentò Cosmi come nuovo allenatore del Palermo.

Proprio Serse Cosmi dopo il tonfo nel derby Catania – Palermo 4-0 ha dovuto salutare Palermo a causa dell’esonero arrivato prontamente dal presidente Zamparini.

Lo stesso presidente ha riconfermato sulla panchina del Palermo il figlio al prodigo Delio Rossi, che è stato definito un ottimo allenatore rispetto a Cosmi.

Il presidente si è scusato con tutti i tifosi palermitani per aver cacciato Rossi dopo la partita contro l’Udinese, riconoscendo apertamente di aver sbagliato a sostituire il suo allenatore.

Dopo le pubbliche scuse, a cui Zamparini non è abituato e non sono abituati i tifosi nè gli organi di stampa, starà ora a Rossi riscattare il Palermo da un’annata che era partita con tanti buoni propositi e che ora vede l’Europa League a rischio.

 

 

 

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica