Crisi Juventus, Gentile e l’idea della panchina bianconera

In casa Juve non c’è certezza per il futuro, ma ancor di più per il presente.

Delneri si gioca tutto nella gara contro il Cesena e qualora la Juve non dovesse portar a casa i 3 punti sarebbe il capolinea per l’allenatore marchigiano.

Al posto di Delneri infatti, potrebbe sedersi un traghettatore, figura molto in voga negli ultimi anni nel nostro calcio, o già il futuro allenatore bianconero.

A tal proposito ecco che proprio stamattina un candidato si è fatto avanti: Gentile.

L’ex bianconero ed ex allenatore dell’Under 21 italiana, con la quale ha conquistato traguardi prestigiosi, sarebbe infatti disposto a sedersi sulla panchina più calda sella Serie A attualmente.

E dire che nelle ore precedenti anche il nome di un altro bianconero era stato accostato alla società torinese: Vialli.

Gentile però sarebbe il candidato numero 1 per la successione di Delneri da giugno. Non poniamo però limiti alle sorprese in quanto in quel di Cesena chi rischia è proprio l’ex allenatore della Samp, che ormai si gioca tutte le sue chance in uno scontro che ad inizio campionato si sarebbe preannunciato impari e che a 8 giornate dalla fine pare sia diventata una gara decisiva per il futuro di una società intera.

 

 

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica