Calcioscommesse, nuovi calciatori indagati: spunta Gattuso

Lo scandalo del Calcioscommesse purtroppo si arricchisce di un nuovo capitolo e, purtroppo, questa volta tira in ballo alcuni nomi davvero altisonanti del nostro mondo pallonaro. Durante la notte sono state arrestate quattro persone accusate di essere coinvolte nello vicende e una di queste pare abbia avuto ripetuti contatti con gli ex calciatori Christian Brocchi e, soprattutto, Gennaro Gattuso.

L’ex numero 8 del Milan e della Nazionale è senza alcun dubbio il nome che fa più scalpore, con tutto il rispetto per Brocchi. La sua figura, infatti, era divenuta un simbolo prima di tutto della nazionale campione del mondo nel 2006, e in secondo luogo per i tifosi del Milan, particolarmente affezionati al centrocampista calabrese. Sia chiara una cosa: al momento né Brocchi, né Gattuso sono stati accusati di nulla. I loro nomi, però, sono venuti fuori in circostanze poco chiare e dovranno fornire delle spiegazioni che possano o meno escluderli dal registro degli indagati.

Gattuso si è dichiarato arrabbiato e offeso per l’accusa, ma al tempo stesso ha confermato di essere a disposizione degli inquirenti per fornire qualsiasi spiegazione. Uno degli incontri sotto la lente di ingrandimento delle autorità è Chievo-Milan del 20 febbraio 2011. In quell’occasione sarebbero iniziati vari contatti tra Francesco Bazzani, uno dei quattro arrestati, e il giocatore rossonero. I contatti sarebbero avvenuti principalmente via SMS e si sarebbero ripetuti in altre occasioni. Dalle informazioni fornite dalla Procura, però, non è possibile sapere che cosa fosse riportato in questi SMS, per cui al momento non è possibile fare valutazioni del caso. Nel prossimo futuro sarà possibile vederci più chiaro. Il contatto tra Bazzani e Gattuso sarebbe stato favorito, sempre secondo la versione della Procura, da Salvatore Pipieri, socio del padre del calciatore e amico fraterno dello stesso.

Calcioscommesse, nuovi calciatori indagati: spunta Gattuso

Foto: Wikimedia Commons

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica