Calciomercato, Tevez al Milan?

Ancora non c’è la sicurezza che Thiago Silva e Ibrahimovic partiranno per la Torre Eiffel. Eppure la convinzione che ormai l’addio sia inevitabile è tangibile, al punto che i tifosi rossoneri stanno già pensando a chi scalderà nuovamente i loro cuori nelle fredde serate del campionato di Serie A. Un nome riluce su tutti: Carlitos Tevez. L’argentino del Manchester City, infatti, è da gennaio un sogno proibito del Milan, saltato solamente per il “colpo di teatro” di Berlusconi nell’affare che avrebbe portato Pato proprio al PSG.

Ora la situazione è simile: due campioni del Milan sono vicinissimi ai parigini e l’acquisto di una nuova punta di peso non è più uno sfizio per rimediare alla scarsa voglia del giovane campione, ma una necessità. Senza Ibrahimovic, sarà necessario prendere qualcuno che possa garantire almeno lo stesso numero di gol (anche solo vicino, vista l’incredibile prolificità della scorsa stagione). Se il Milan otterrà davvero quel “guadagno” da 170 milioni di euro preventivato dall’affare coi francesi, allora i rossoneri avranno da parte un buon gruzzolo per rimediare alla partenza di Ibra e Thiago. Grande parte dei soldi andranno per rimettere in sesto la società, ma qualcosa per il mercato è praticamente obbligatorio.

Per Tevez, però, c’è un problema. Non sono tanto le dichiarazioni dell’argentino, che potrebbero essere di circostanza, quanto la situazione contingente. Tevez, infatti, guadagna circa 6 milioni di euro a stagione, che saranno destinati ad aumentare dopo la vittoria in Premiership. Inoltre l’attaccante ha riconquistato a suon di gol la stima di Mancini e della dirigenza. Possibile che se ne voglia ancora andare? Del resto sempre al City c’è un certo ragazzo bosniaco più giovane di Tevez, altrettanto prolifico e che non vedrebbe l’ora di vestire il rossonero giusto (non quello della maglia alternativa dei Citizens). Galliani preferirà Tevez, ma la convenienza dice altro. Dzeko non guadagna certo come l’ex Boca.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica