Calciomercato: Peluso alla Juve, Balotelli non va al Milan

Gennaio è il mese del calciomercato, di riparazione, come si diceva una volta, e così diverse squadre, come Juventus e Milan ad esempio, ricorrono a questa finestra per correggere in corsa gli errori di strategia o per completare al meglio la propria rosa.

Il primo acquisto del 2013 della Vecchia Signora risponde al nome di  Federico Peluso che, proprio in questo momento sta sostenendo le visite mediche a Torino. Il difensore arriva in bianconero dall’Atalanta con la formula del prestito oneroso, attestato a 1,5 milioni, più altri 3,5 a giugno di riscatto obbligatorio, dopo una prima tappa alla Clinica Fornaca di Sessant, sarà impegnato nei consueti test all’Istituto di Medicina dello Sport di Torino. Antonio Conte avrà quindi a disposizione una pedina in più per la corsa alla vittoria di campionato e Champions League visto che Asamoah è in partenza per la Coppa d’Africa e  Chiellini è attualmente fermo per un infortunio che lo terrà lontano dai campi da gioco fino a metà febbraio.

Sembra invece che i sogni di calciomercato del Diavolo legati a Super Mario Balottelli vadano ad infrangersi contro la realtà. Queste le parole di Roberto Mancini a proposito: “Mario Balotelli è stato per noi un investimento importante e non abbiamo intenzione di svalutarlo. Questo club non getta via i capitali investiti”. Balotelli non gioca con la maglia dei Citizens dallo scorso 9 dicembre, nel derby perso con lo United, ed appare decisamente estraneo alle future strategie del club, inoltre è attualmente chiuso nella rosa da Dzeko, Teveze e Aguero, anche se i problemi di salute e forma di quest’ultimi due potrebbero riportare Balotelli in campo già dal prossimo match di Premier League. Il Milan continua a pressare per Drogba e non è detto che a Milanello abbiano in serbo il colpo Lampard, il giocatore in rotta con il Chelsea, si è infatti offerto a diverse società italiane.

Lega-Serie-A

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica