Calciomercato Napoli: chi sarà il grande bomber?

Conquistata l’Europa League con il 6° posto in campionato, il Napoli punta l’anno prossimo a farsi bello nel calcio che conta.

Sia il presidente Aurelio De Laurentiis, che l’allenatore Walter Mazzarri, hanno individuato però una pecca strutturale che tanto è mancato alla squadra, capace di sfiorare il sogno qualificazione Champions League: la presenza di un bomber.

Nella stagione appena conclusa, tra i partenopei il miglior marcatore è risultato il centrocampista slovacco, Marek Hamsik, autore di 12 gol in campionato.

Dietro tutte le punte del Napoli, ovvero Fabio Quagliarella (10 reti), Ezequiel Lavezzi (8), German Denis (5) ed Erwin Hoffer (0).

Poco, molto poco, per una squadra che ha bisogno di un attaccante da almeno 20 gol a stagione, soprattutto in vista dei 3 impegni del prossimo anno. Così il Napoli è partito alla ricerca della punta perfetta.

Le news di calciomercato parlano di contatti stretti con l’esperto Luca Toni, appena rientrato al Bayern Monaco dopo il prestito di 6 mesi alla Roma, con cui ha collezionato 15 presenze e 5 gol.

Il difficile rapporto col tecnico Louis Van Gaal e parte dello spogliatoio tedesco, hanno indotto Toni a chiedere la cessione definitiva: in lizza proprio il Napoli, pronto a riportare in Italia un attaccante che di numeri ne ha fatti vedere (96 gol in Serie A con le maglie di Vicenza, Brescia, Palermo, Fiorentina e appunto Roma).

Non mancano comunque le alternative. Gli azzurri monitorizzano anche l’attaccante brasiliano Fred della Fluminense, capace di segnare 38 gol nell’ultimo torneo.

Anche Nenè del Cagliari (29 presenze ed 8 gol alla sua 1° stagione italiana) è un’altro nome sul taccuino della dirigenza.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica