Calciomercato Milan: Tevez a gennaio, questione di dettagli

Il Mercato di gennaio, il cosiddetto mercato di riparazione è ormai alle porte. A Milanello il nome che circola insistentemente in questi giorni è quello di Calitos Tevez. Un nome che nelle ultime ore è diventato reale, poichè nelle notte gli agenti del calciatore argentino si sono incontrati con Galliani e Braida. La compagnia ha cenato assieme e si è parlato di cifre importanti. Galliani vorrebbe il giocatore subito a gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro. Carlitos ha rotto completamente con il suo club, il Manchester City ormai da tempo e per questo è stato messo fuori rosa da Mancini. Cosa rimane quindi da affinare direte voi?

Ebbene, il problema che al momento intacca la trattativa non è legato all’acquisto del giocatore, visto che il City sarebbe ben felice di liberarsi di Tevez e del suo ingaggio. Il Milan accoglierebbe a braccia aperte l’argentino, a patto però di una cospicua riduzione dell’ingaggio. E’ stato questo quindi il tema della cena tra gli agenti di Carlitos ed i dirigenti rossoneri. Tevez al Manchester City guadagna 8 milioni di euro all’anno. Un ingaggio mostruoso, che è concesso al giocatore grazie ai petroldollari dello sceicco Mansour, ma che al Milan sarebbe inconcepibile. Ecco quindi che i dettagli che dovrebbero portare Tevez in rossonero sono meramente legati all’ingaggio. Se il calciatore vorrà approdare in rossonero allora dovrà rinunciare ad una gran fetta dei guadagni annui. Intanto i tifosi del Milan sognano visto che la maglia rossonera a Tevez sembra donare particolarmente.

 

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica