Calciomercato Milan estate 2012, sostituti di Ibrahimovic e Thiago Silva

Thiago Silva è ufficialmente del PSG e Ibrahimovic aspetta solamente la firma definitiva sul contratto. Ci sono più possibilità di vincere la lotteria di Capodanno senza comprare il biglietto piuttosto che lo svedese rimanga a Milano. Per questo motivo in casa Milan si sta già preparando il futuro, cercando di individuare chi potrà riempire, anche se solo in parte, i vuoi lasciati dalle due ormai ex-colonne rossonere. Ci vuole un difensore e un attaccante e se dal punto di vista offensivo i nomi sono già piuttosto decisi, per il reparto arretrato c’è qualche dubbio in più.

In attacco la scelta sembra al momento ristretta tra Dzeko e Tevez, con Damiao come jolly extra. I due attaccanti del Manchester City, però, sembrano quelli nettamente più lanciati rispetto alla concorrenza, anche se ora ci sarà da scegliere quale dei due portare in rossonero. Tevez è il sogno mai negato di Gallini, nonché giocatore dall’indubbio talento e molto prolifico. L’argentino, già vicino al Milano lo scorso inverno, ha però recentemente affermato di voler restare in Inghilterra. Edin Dzeko, anche lui vecchio sogno milanista, sarebbe più facile da portare a Milanello. Inoltre sarebbe più giovane e si ritroverebbe motivato dalla sua passione per il Milan (all’epoca in cui era ragazzino, in Bosnia la Serie A italiana era trasmessa con una certa assiduità). La sensazione è che Galliani farà almeno un tentativo per Tevez, ma la maggiore fattibilità dell’operazione Dzeko e la preferenza dello stesso Allegri per il bosniaco potrebbero essere decisive.

Capitolo difesa: l’arrivo di Gabriel e i nomi di Tevez e Dzeko per l’attacco sembrano al momento bloccare ogni slot extracomunitario per il Milan al momento, per cui il nuovo difensore sarà da ricercare all’interno dell’Unione Europea. Sta prendendo forza la possibilità che Astori possa finalmente fare ritorno al Milan, ma il nome più gettonato al momento è quello di Rolando del Porto, che però costa almeno 15 milioni di euro. Nel frattempo, Kakà sta cercando di sgravarsi dalla morsa del Real Madrid. Chissà che non ci riesca per fare un ritorno in grande stile…

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica