Calciomercato Juventus: una squadra ex novo

10 acquisti e 11 cessioni. È questo il bilancio del calciomercato estivo della Juventus. Il nuovo staff dirigenziale capeggiato dal Presidente Agnelli e la nuova guida tecnica bianconera hanno rivoluzionato in modo radicale la squadra puntando, soprattutto, sui giovani.

Simone Pepe e Leonardo Bonucci sono stati i primi rinforzi di valore ad arrivare a Torino. Gli ex di Udinese e Bari erano entrati da poco nel giro della Nazionale di Lippi e sono stati confermati anche dal nuovo CT Prandelli.

Marco Storari, classe 1977, è stato prelevato dalla Sampdoria per sostituire l’infortunato Buffon, il quale dovrà restare fuori almeno fino a Dicembre.

L’importanza delle fasce. Del Neri ha basato i suoi successi in blucerchiato sfruttando le fasce nel suo caro 4-4-2, ed è quello che vuole riproporre anche nella Juventus. Ecco spiegati gli acquisti di Milos Krasic e Jorge Martinez per il centrocampo e di Marco Motta e Armand Traoré (arrivato solo oggi) per la difesa.

Alberto Aquilani e Fabio Quagliarella sono le scommesse della nuova Juve. Il primo viene da una stagione travagliata e piena di infortuni, il secondo ha abbandonato i suoi colori e la sua città natale per dare una svolta alla sua carriera.

Tra le cessioni anche dei nomi illustri: David Trezeguet saluta tutti dopo 9 anni e va all’Hercules, Mauro Camoranesi allo Stoccarda, Sebastian Giovinco approda al Parma, Christian Poulsen va al Liverpool e, per finire, Diego torna in Bundesliga andando a giocare per il Wolfsburg.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica