Calciomercato Juventus giugno 2011: prime indiscrezioni sul colpo Aguero

Nuova Juventus, nuova vita. Andrea Agnelli ha deciso che non esiste sulla faccia della terra di ripetere una stagione come quella appena passata.
Non basta l’iniezione di 100 milioni di euro nelle casse societarie. Serve la volontà di spenderli con oculatezza e per giocatori non semplicemente buoni.
Occorrono giocatori in grado di far fare il salto di qualità. Finora si è parlato solo di Andrea Pirlo, ma chi fa sognare i tifosi bianconeri è il Kun Aguero.

Aguero, genero di Maradona, è diventato in brevissimo tempo il perfetto erede di Fernando Torres nel cuore della tifoseria dell’Atletico Madrid. Attaccante dal gran fiuto per il gol e dalla classe sopraffina, è in grado di risolvere qualsiasi partita con reti pesantissime e decisive. Un giocatore che è spesso mancato in questa stagione alla società torinese.

Ieri l’agente del Kun si è fatto vedere in sede con i dirigenti juventini. Servono almeno 30 milioni di euro per convincere l’Atletico anche solo a trattare l’offerta. Per loro sarebbe privarsi di un giocatore fondamentale sia per la squadra, sia per il morale, per cui dal loro punto di vista occorre che ne valga la pena. Il Kun vale sicuramente quella cifra e forse anche qualcosina di più vista la giovane età, ma servirà un lavoro eccellente da parte degli uomini di mercato per vederlo veramente a Torino. Tra l’altro Segui, agente dell’argentino, è procuratore anche di Sissoko, quindi non è detto al 100% che si sia trovato con la Juventus per il suo assistito più famoso (non si offenda il centrocampista juventino).

Intanto la dirigenza ha rinnovato fino al 2016 il contratto di Claudio Marchisio e sembra ad un passo da Pazienza, oltre che da Pirlo. La Juve 2012 sta nascendo e per ora sembra sotto una buona stella. Basterà?

Foto: Jan S0l0 via Flickr

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica