Calciomercato Juventus: game over?

Il calciomercato invernale della Juventus è stato indubbiamente travagliato.

LA società bianconera è dovuta intervenire correndo subito ai ripari, dopo l’infortunio occorso a Fabio Quagliarella, che terrà l’attaccante fuori fino a fine stagione. Il giorno dopo infatti, veniva annunciato Luca Toni come nuovo rinforzo bianconero.

La sorte ha voluto però che anche Toni, dopo appena 2 gare giocate con la maglia bianconera, sia incorso in un infortunio al ginocchio, che gli ha causato 1 mese di stop.

I più clamorosi sono stati Luis Fabiano, di lui si parlava di uno scambio con Amauri; Konko che ogni giorno sempre di più era ad un passo da Torino e poi è finito a Genoa; sempre per l’attacco poi si erano dati per affari fatti Gilardino e Pazzini, due che attualmente non sembrano destinati alla maglia bianconera.

I nomi quindi accostati alla società di Torino sono stati numerosissimi, adirando la dirigenza juventina e l’allenatore Delneri, che in maniera pacata ha difeso la sua squadra, sostenendo che quando tutti gli uomini sono stati a disposizione, la Juve ha sempre fatto bene in campo dimostrandosi competitiva e all’alteza delle altre squadre ai vertici del campionato.

Difesa a spada tratta anche per i suoi giocatori, i suoi uomini, quelli che l’allenatore marchigiano ha voluto al proprio fianco in questa Juve, la sua.

Delneri ora aspetta con impazienza la fine del mercato invernale, per mettere finalmente la parola fine a questo giro di nomi che ogni giorno distolgono l’attenzione dai reali problemi dei bianconeri, ossia gli infortuni.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica