Calciomercato Juventus: ecco la manovra Motta

Le manovre di calciomercato della Juventus, sono ancora congelate. Anche se il direttore generale, Giuseppe Marotta, ha già portato in bianconero l’esterno offensivo Simone Pepe ed il portiere Marco Storari, i tifosi si aspettano un super colpo.

Tutto, però, fa pensare che questo ci sarà solo a luglio inoltrato, cioè a Mondiali Fifa 2010 terminati, e col 1° turno di Europa League (si spera) passato senza danni.

Piano piano si sta ricostruendo una squadra: in difesa sono partiti Fabio Cannavaro (Al Alhi di Dubai) e Martin Caceres (rientro al Barcellona per fine prestito), che la società spera di sostituire con Leonardo Bonucci, al centro di una difficile trattativa tra Bari e Genoa.

L’altro nome per la retroguardia bianconera è quello di Marco Motta (24 anni), attualmente in comproprietà tra Udinese e Roma.

Entro le ore 19 di venerdì, il suo futuro sarà chiarito, altrimenti le 2 società dovranno andare alle buste.

Motta, che piace molto al tecnico Luigi Delneri, ha vissuto un’esperienza a doppia faccia nella Capitale: arrivato in giallorosso nel gennaio 2009, con Luciano Spalletti divenne subito un punto fermo.

Non si può dire la stessa cosa del campionato appena concluso. Arrivato Claudio Ranieri, il giovane Motta ha visto più panchina che campo (alla fine, solo 16 presenze stagionali), e già nello scorso calciomercato invernale stava per passare al Manchester City di Roberto Mancini, ma la trattativa sfumò all’ultimo.

La Juventus attenderà l’esito della sua comproprietà, e dopo farà la sua offerta. Se dovesse tornare all’Udinese, cosa molto probabile perchè la Roma non lo ritiene più importante, ai friulani potrebbero essere offerti giocatori apprezzati come Ciro Immobile o Sebastian Giovinco.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica