Calciomercato Juventus: è quasi fatta per Conte nuovo allenatore

Il futuro della Juve è sempre più nebuloso. Eppure una luce c’è e viene dalla panchina.
Non si tratta del solito Del Piero, ma della speranza di avere finalmente scelto il nuovo allenatore: Antonio Conte.

Proprio lui, uno degli ultimi idoli del popolo juventino. Gli Agnelli hanno preso esempio dal Milan, scegliendo di affidare la direzione della squadra ad un ex giocatore, particolarmente ad uno a cui il team sia rimasto nel cuore. Antonio Conte corrisponde perfettamente a questa descrizione. È giovane, grintoso e ha già dimostrato di saperci fare e si è fatto anche un po’ di gavetta. La promozione del Siena in Serie A di quest’anno è un’ottimo biglietto da visita, anche se far marciare di nuovo la Juve non sarà comunque facile.

Infatti la squadra non ha solo bisogno di una nuova guida, che comunque andrà ancora liberata dalla compagine senese, ma anche di qualche acquisto di classe. Ormai sembra proprio che Andrea Pirlo baratterà il rosso per il bianco sulla maglia, andando a rimpolpare un centrocampo che quest’anno ha fatto acqua. Certo, non può bastare, anche perché chi ha la memoria lunga ben ricorderà che Pirlo sa gestire benissimo il gioco, ma negli ultimi anni il filtro a centrocampo al Milan ha sempre lasciato un po’ a desiderare. L’innesto del bresciano, comunque, è un acquisto di primissimo livello e per quanto stagionato rappresenta il top class mancato la scorsa estate. All’epoca si spese molto per buoni giocatori, che però non facevano la differenza. Pirlo potrebbe farla.

Oggi, però, è accaduto anche un fatto che sta facendo sognare i tifosi della Vecchia Signora. Josè Segui, agento del Kun Aguero, è stato beccato nella sede della Juventus a colloquio con Agnelli, Nedved, Marotta e Paratici. Segui, va detto, è agente anche di Sissoko, quasi sicuro partente, ma si vocifera che i Bianconeri siano disposti a mettere sul piatto ben 30 milioni di euro per portare l’attaccante argentino a Torino. Aguero, però, ha un contratto fino al 2014 con l’Atletico Madrid, squadra che non cede i suoi gioielli per due soldi. Ricordate Torres?

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica