Calciomercato: El Shaarawy resta al Milan, le ultime news rossonere

Alla fine resta. Stephan El Shaarawy continuerà ad essere un giocatore del Milan. Nella giornata di ieri, infatti, c’è stato il tanto atteso chiarimento tra il Faraone e l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani. Insieme a loro anche il padre del ragazzo, che l’ha assistito in quello che potrebbe essere un passaggio molto importante per la sua carriera e la sua vita personale.

Che cosa si è detto in questo incontro a tre? Ovviamente è impossibile da sapere con certezza, dato che nessuno dei tre attori si è minimamente sbottonato in proposito. Abbiamo solamente le supposizioni e le indiscrezioni, che come sappiamo possono essere affidabili solamente fino ad un certo punto. Per dovere di cronaca, però, è giusto riportarle: secondo i soliti “ben informati”, Galliani avrebbe confermato al Faraone che il Milan lo considera una pedina fondamentale del suo progetto futuro, ma che chiederebbe da lui un maggiore impegno in allenamento e in partita. Questi due elementi, evidentemente, sarebbero venuti a mancare non appena il giovane savonese ha iniziato a capire di essere sotto la luce dei riflettori con successo. L’incompatibilità con Balotelli sarebbe in realtà un falso problema. Voci non confermate parlano anche di una richiesta dal punto di vista del look e del design. Già Super Mario e Niang si sono adattati al bando delle creste, pare che anche per El Shaarawy arriverà il momento di passare dal barbiere.

Il giocatore avrebbe accettato con serenità le condizioni, anche perché il numero 92 rossonero mai avrebbe voluto lasciare Milano. Del resto le offerte, stranamente, mancavano e la Confederations Cup giocata sottotono non aveva certo aiutato il suo mercato. Solamente l’Anzhi di Eto’o, pare, si sarebbe fatto avanti, ma El Shaarawy non ne ha voluto sapere di passare la carriera in Daghestan solamente per il gusto di arricchire il suo conto in banca (si parla di uno stipendio da 7,5 milioni di euro a stagione e anche il Milan non sarebbe certo rimasto a becco asciutto). La risposta è stato un secco no e ora la stagione rossonera può ricominciare. Forse con il problema tattico di come schierare il ragazzo nello schema con trequartista e due punte, ma diciamoci la verità: con un talento come il suo, la soluzione si troverà.

Un ultimo appunto: i tifosi rossoneri, nonostante la conferma, giustamente non si fidano ancora. Troppo fresco è il ricordo della “scelta di cuore di Thiago Silva”. Questa volta la riconferma sarà reale?

Calciomercato: El Shaarawy resta al Milan, le ultime news rossonere

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica