Calciomercato allenatori giugno 2013: Conte, Ancelotti, Mazzarri, Allegri

Non è ancora finito il campionato di calcio di Serie A, edizione 2012/2013,  che ecco impazzare già, nel calciomercato, il toto allenatori. Ma quali saranno le panchine destinate a cambiare padrone a giugno? Continuate a leggere qui di seguito per saperne di più.

L’indiscrezione principe dell’ultima ora riguarda Massimiliano Allegri: sembra infatti che l’attuale tecnico del Milan si sia promesso alla Roma per la prossima stagione. La verità comunque si saprà solo dopo la gara di Siena di domani, dove il Milan si gioca la Champions League. Questa mossa di calciomercato, a sorpresa, spiazza un po’ tutti, compreso Walter Mazzarri. L’attuale tecnico del Napoli sembrava molto vicino alla panchina giallo rossa ma ora per lui, potrebbero aprirsi interessanti spiragli milanesi, visto che l’Inter lo segue già da tempo, e Moratti non è così sicuro su Stramaccioni, mentre il Milan, privato di Allegri, potrebbe decidere di lanciarsi proprio su Mazzarri. Altri nomi accomunati nelle ultime ore alla panchina rosso nera sono quelli di Inzaghi e Van Basten. Capitolo Napoli: qui il calciomercato è un mistero. Sono poche le possibilità di permanenza dell’attuale tecnico sulla panchina azzurra, tanto che il vulcanico De Laurentiis si è già guardato intorno. Sembrano avviati i contatti partenopei con Di Matteo, Benitez, Bielsa e Roberto Mancini, visto in città proprio in questi giorni. Passiamo ora a Carletto Ancelotti, il Paris Saint Germain lo vuole trattenere, mentre il Real Madrid gli fa una corte serrata, ma l’ex tecnico della Juventus è, decisamente, padrone dell suo destino.

Chiudiamo infine con l’attuale allenatore della Juventus, il sanguigno Antonio Conte, che, dopo l’incontro societario, ricevute le dovute rassicurazioni in sede di calciomercato, sembra deciso a continuare la sua avventura a Torino per tentare di vincere la Champions League.

 

428px-Antonio_Conte_Dubai_2012

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica