Bruno Alves Juventus: i dettagli dell’operazione di calciomercato

La Juventus è ancora alla ricerca di un centrale difensivo che possa dare maggior sicurezza al reparto arretrato della squadra. Fino a poco tempo fa sembrava che il brasiliano Alex del Chelsea fosse la prima scelta di Beppe Marotta, ma le ultime indiscrezioni hanno riportato in auge il nome di Bruno Alves, portoghese in forza allo Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti.

Il problema più grande della Juventus è Bonucci. Il difensore ex Bari è sempre stato il principale membro della coppia centrale insieme a Chiellini, ma contrariamente al suo compagno di squadra spesso si è dimostrato carente per quanto riguarda personalità e convinzione sul campo, almeno a detta dell’entourage juventino. Marotta ha quindi deciso di cercare qualcosa di più adatto e viste le resistenze del Chelsea su Alex, ecco aprirsi la strada russa.

Il problema ora è la contropartita. Spalletti, giustamente, non vuole lasciar partire un difensore che gli ha fatto vincere campionato e coppa nazionale e se proprio così dovrà essere, allora vuole essere “risarcito” con un altro difensore di valore. La possibilità che questo difensore possa essere proprio Bonucci stuzzica l’ex allenatore della Roma, che potrebbe accettare l’offerta. Rimane però da convincere lo stesso giocatore, dato che un trasferimento a San Pietroburgo comporterebbe un trauma ambientale non indifferente. Finora, però, sembra che l’azzurro sia tentato dall’esperienza, ovviamente aiutato dalla presenza in squadra di Spalletti e di Domenico Criscito.

Tutto il destino della difesa juventina gira quindi intorno a lui e la speranza di Marotta è che questo affare si faccia. Manca solo una settimana alla chiusura del mercato e perdere anche Bruno Alves potrebbe essere un colpo duro da digerire.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica