Basket NBA 2013: i Bulls di Belinelli cadono contro Toronto

Non è davvero stato un bel rientro quello di  Marco Belinelli, nella formazione base dei Chicago Bulls, sconfitti  per 101-98 dai Toronto Raptors allo United Center, ma andiamo subito a vedere meglio in dettaglio cosa è successo nella notte Nba.

Il cestista italiano, una volta superati i problemi muscolari all’addome che lo affliggono da tempo, non è riesciuto a  incidere in una partita in cui, a dire il vero, è stata tutta la squadra a deludere. Tornando a Belinelli possiamo dirvi che ha chiuso il suo incontro  con  8 punti, 1 assist e 3/7 al tiro in 18′ di gioco. Lui stesso ha così commentato la sua prestazione nel dopo gara: “Sto meglio, ma non sono ancora in condizione. Devo convivere con questo dolore, ma ci sono ancora quattro partite per recuperare la forma migliore”. I Raptors sono stati trascinati al successo da DeMar DeRozan,  20 i suoi punti, e da Rufy Gay, 19 punti per lui. Non sono invece bastati ai Bulls i 28 punti messi a referto da  Jimmy Butler. La sconfitta di stanotte risulta abbastanza indolore per Belinelli e compagni, visto che sono già sicuri di un posto nei play off.

Passando agli altri risultati della grande notte Nba segnaliamo la vittoria dei New York Knicks, trascinati ancora una volta da un immenso Carmelo Anthony, capace di far mettere a referto  qualcosa come 36 punti, la squadra della Grande Mela  ha superato i Washington Wizards per 120 a 99. Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10 per vivere al meglio tutte le grandi emozioni del basket made in Nba.

logo nba

 

 

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica