Bari, Mataresse si dimette dopo 28 anni di presidenza

Vincenzo Matarrese non è più il presidente del Bari Calcio. A dare la notizia è lo stesso ex, ormai, presidente che ha designato come amministratore unico Claudio Garzelli, che ricopriva già il ruolo di direttore generale. Matarrese lascia la presidenza del Bari, ma ciò non toglie che rimarrà proprietario,anche se la liquidità della società Bari Calcio sarà reperita dalle cessioni del mercato estivo.

Vi riportiamo testualmente il comunicato dell’AS Bari: “I soci Matarrese e De Bartolomeo hanno espresso più volte l’auspicio di cedere l’intera partecipazione al capitale della As Bari o quantomeno di condividere con altri soggetti le sorti della squadra di calcio della città, ma le iniziative in tal senso avviate non hanno, al momento, prodotto risultati concreti. Pertanto hanno annunciato, in via definitiva, la volontà di farsi da parte affidando la gestione del Club al dott. Claudio Garzelli che ha già dato prova di competenza, serietà e determinazione anche in una fase molto delicata per la società”.

Garzelli eletto unico amministratore dell’AS Bari ha rilasciato poche parole sulla situazione che la società sta vivendo, sostenendo che chiunque voglia rilevare la società dovrà sostenere un impegno importante, con i soci e con i tifosi soprattutto. Importante è anche l’impegno di Garzelli, che dovrà ricercare nuovi soci disposti a rilevare le quote societarie.

Intanto sul fronte mercato, dando per scontate le partenze di alcuni giovani potuti ammirare nello scorso campionato di Serie A, il nome che è uscito fuori in queste ore è quello di Vincenzo Torrente per la panchina biancorossa.

 

 

 

 

 

 

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica