Zamparini la fa grossa, Moggi e Lippi al Palermo?



Il prossimo 25 luglio 2011 scadrà la squalifica di 5 anni, che fu inflitta all’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, durante l’inizio dello scandalo calciopoli 2006.
Il grande accusato sarebbe pronto e carico a tornare immediatamente nel mondo del calcio, con lo stesso incarico dirigenziale.
E c’è già chi starebbe pensando a lui, tenendolo in caldo proprio per la prossima stagione calcistica 2011 / 2012.
Questa società sarebbe il Palermo del vulcanico presidente Maurizio Zamparini che, dopo aver annunciato l’ennesimo addio dopo la pessima direzione dell’arbitro Banti in Milan – Palermo 3-1, starebbe invece pensando ad un grande futuro per la piazza rosanero.
Divorziato dall’ex direttore sportivo Walter Sabatini, il Palermo starebbe per affidarsi a Giorgio Perinetti (attualmente al Siena) in quel ruolo, con Moggi nuovo direttore generale.
E pure in panchina potrebbe arrivare un altro clamoroso scossone, col possibile addio a Delio Rossi (difeso spesso dallo stesso Sabatini, contro il parere del presidente) e l’arrivo addirittura di Marcello Lippi, ex commissario tecnico dell’Italia.
La vecchia Juventus in quel di Palermo? Zamparini è pronto a stupire ancora.