Villas Boas, l’allenatore portoghese “special two”

1

E’ considerato in Portogallo e non solo, il nuovo jose Mourinho, tanto da meritarsi l’appellativo di Special Two.

Stiamo parlando di Villas Boas, tecnico portoghese del Porto che ha raggiunto risultati straordinari. L’emulatore di Mou infatti, ha vinto il campionato portoghese senza subire una sola sconfitta ed inoltre ha coronato un’annata straordinaria vincendo anche la Coppa di Portogallo addirittura sul campo del Benfica per 3-1.

Come se non bastasse inoltre, il Porto pare la squadra più temibile in Europa League dove è ancora in corsa in semifinale.

Se dovesse conquistare anche l’Europa League, Villas Boas conquisterebbe un posto ancor più prestigioso nella storia del club. Storia che potrebbe interrompersi a giugno, visto che lo Special Two ha richieste da mezza Europa.

Il mercato è chiaro, le proposte di Juve, Genoa sono state concrete, così come l’idea della Roma italo-americana di Di Benedetto poi accantonata.

Il tecnico portoghese pare desitnato in Premier e più precisamente sulla panchina del Liverpool, proprio come Mourinho quando passò dalla panchina del Porto a quella inglese del Chelsea.