Videogiochi basket: NBA 2k12, lo stiamo aspettando

Videogiochi basket: NBA 2k12, lo stiamo aspettando

Come ogni anno l’attesa per il nuovo capitolo della saga NBA della Electronic Arts sta montando. Mancano ancora tre mesi all’uscita del gioco nei negozi specializzati, ma gli appassionati stanno già letteralmente “sbavando” davanti ai progressi tecnici e alle caratteristiche esaltanti che questo videogame propone ad ogni nuova stagione. Il modo più veloce e semplice per sentirsi un vero protagonista della NBA. Per celebrare in grandissimo stile l’uscita del nuovo capitolo la EA ha deciso di non dedicare la copertina del gioco ad un protagonista della stagione attuale, com’era accaduto fino allo scorso anno, bensì a tre vere e proprie leggende del passato, forse i tre più grandi giocatori mai esistiti: Larry Bird, Magic Johnson e, ovviamente, l’immortale Michael Jordan.

Queste tre vere e proprie icone del basket mondiale poseranno con le magliette storiche delle loro squadre per la copertina del gioco, che verrà distribuito quindi in tre versioni diverse. I tifosi e gli appassionati potranno così scegliere quella che più piace per completare la collezione di NBA, che con questo capitolo 2k12 (“2k” in americano è uno slang per riferirsi al 2000) presenterà una giocabilità e una grafica come mai si erano viste prima d’ora.

Saranno presenti i roster di tutte le squadre NBA, aggiornati fino all’ultima data disponibile. Visti i problemi che la vera NBA ha nel far iniziare la nuova stagione, questo gioco potrebbe essere l’unico sfogo dei basketmaniaci di tutto il mondo. Siamo contenti di vedere che la EA ha continuato a usare la massima attenzione per la sua realizzazione.