Verso Real Madrid – Milan

E’ la superclassica europea: Real MadridMilan, in campo stasera per la sfida del girone di qualificazione di Champions League. L’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, intervistato da La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, parla così della trasferta in terra spagnola : “Tutte le tv del mondo manderanno in onda questa sfida. È la partita delle partite, con due squadre che assieme hanno vinto 16 tra Coppe dei campioni e Champions League. Certamente non andiamo a Madrid in sudditanza psicologica”.

Mister Leonardo si gioca le carte Seedorf, Pato, Ronaldinho e Inzaghi. La formazione è ancora tutta da pensare, ha dichiarato il ct, anche se l’impiego del Re della Champions Pippo Inzaghi sembra scontato. La sua esperienza sarà utilissima all’assetto tattico che verrà scelto per il match.

Leonardo sta soffrendo, la sua esultanza in occasione della vittoria contro la Roma è normale” ha argomentato di nuovo Galliani. “Quella di domenica sera è stata fondamentale per la classifica, per l’autostima e per tutto. La squadra ha giocato bene nel secondo tempo, aldilà di episodi contestati e contestabili”. Squadra che vince non si cambia? Il risultato finale, sperano società e tifosi, che porti qualcosa alla classifica del Milan. Di questi tempi, in cui si è costretti a rincorrere, non fa mai male. 

bernabeu