Valentino Rossi Ducati: pronto il quinto giorno di prove per la MotoGP 2012





L’imperativo è di svoltare, dimenticando Silverstone, per riuscire a progettare un futuro diverso. Così Valentino Rossi ha deciso di passare un’intera giornata in sella alla Ducati che userà sulle piste del 2012.

Mercoledì prossimo Valentino correrà sulla GP12 ancora al  Mugello per la sua terza uscita con la nuova mille progettata a Borgo Panigale.I precedenti due test erano stati effettuati a Jerez prima e sul circuito toscano poi.

Con questa nuova sessione di esami la Ducati raggiunge così quota cinque nella lista degli otto giorni concessi alle scuderie durante questo campionato per preparare la prossima stagione. L’obiettivo è quello di portarsi avanti, di guadagnare tempo per riuscire così a sviluppare la nuova moto.

Per il Dottore c’è quindi una possibilità in più per ritrovare un feeling assopito, sperando che il lavoro sulla nuova Ducati possa portare benefici anche alla moto di oggi.

Valentino segue Nicky Hayden che al Mugello ha da poco effettuato la sua seconda uscita con la sua Desmosedici GP12, dove ha completato 83 giri e ha poi dichiarato:

“E’ stata una giornata positiva, anche se in mattinata le condizioni della pista non erano eccezionali per la pioggia caduta durante la notte. Abbiamo quindi cominciato a girare un po’ tardi, lavorando sul set-up e su alcune novità che hanno introdotto sulla GP12, ma solo dopo la pausa pranzo ho cominciato ad avere più feeling, mano a mano che anche le condizioni della pista, col sole, miglioravano. A proposito del nuovo asfalto, è senz’altro un bel progresso, soprattutto in alcuni punti, come le due “Arrabbiate”, che adesso sono davvero molto divertenti. Sono soddisfatto dei passi in avanti che ha fatto la moto rispetto alla prima volta che l’ho provata, a Jerez”.