Valentino Rossi – Ducati, dolce attesa

Il 2011 sarà l’anno del grande esordio di Valentino Rossi in sella alla Desmosedici, la gloriosa moto della scuderia Ducati, con cui il pilota di Tavullia proverà a dare un nuovo assalto al titolo mondiale di MotoGP.

Chissà se in casa Yamaha aleggia un po’ di nostalgia per il Dottore, che in 7 stagioni ha raccolto successi fondamentali per i giapponesi.

Intanto il contraccolpo si è già fatto sentire: partito Valentino Rossi, anche molti sponsor hanno deciso di abbandonare la moto Yamaha, che attualmente si ritrova con poche entrate economiche di pubblicità.

Secondo voci che si rincorrono nell’ambiente, addirittura la casa madre giapponese starebbe pensando di presentarsi al 1° Gran Premio del Qatar, con carene nude, e solo con colori e marchio aziendali.

Intanto Rossi prepara l’atteso debutto in Ducati, dopo la delicata operazione alla malconcia spalla destra.

“Magari faticherà un po’ a inizio stagione, ma se gli daranno il tempo necessario, Valentino è bravissimo e riuscirà presto a diventare molto competitivo in sella alla Ducati fino a tornare a vincere”, ha dichiarato nei giorni scorsi Fiorenzo Fanali, tecnico molto apprezzato in MotoGP, avendo lavorato con campioni del calibro di Giacomo Agostini, Freddie Spencer, Kenny Roberts, John Kocinski, e Max Biaggi.