Valentino Rossi Ducati aspettando il MotoGP 2011

A due giorni dal suo compleanno, il dotto Rossi non pensa ancora a festeggiare l’evento ma da bravo professionista qual’è pensa alla Moto e alla sua tenuta, rimandando a tempo debito i meritati festeggiamenti.

A Sepang Valentino ha provato per 3 giorni interi su un circuito che è stato fortunatamente risparmiato dalla pioggia, in questo modo il Team Ducati Marlboro ha potuto ottenere da questo test una serie di informazioni utili per il miglioramento della moto.

Valentino Rossi ha fatto registrare il 10° tempo con 2’01.842 ottenuto in 52 giri e si è detto molto soddisfatto dei progressi fatti con la messa a punto che gli hanno permesso di abbassare ulteriormente il suo miglior tempo di oltre sette decimi .

Valentino si è detto molto contento perché prima di arrivare qui avrebbe messo la firma per fare venti, trenta giri al giorno e invece è riuscito nei primi due giorni a fare una quarantina di giri prima, per poi riuscire a chiudere con 52  giri di prova effettuati nonostante la condizione non ottimale della sua spalla, ancora in via di guarigione.

Rossi stesso sente che la spalla migliora di giorno in giorno e anche dopo lo stress di aver guidato una MotoGP al limite non ha riportato nessun grosso problema, ora la sua è davvero solo una questione di forza.

Valentino è consapevole che c’è ancora molto da fare ma di sicuro esce soddisfatto da questi test, sia per le condizioni della spalla, sia per le risposte in pista della sua Desmosedici, migliorabile ma già a buon punto tanto che è lo stesso pilota neo ducatista ad affermare al termine della sessione che:

“ Adesso sento la Ducati molto più mia”.

Un motivo in più per festeggiare il compleanno prossimo a venire!