Una pista ciclabile con i fiocchi

L’Italia solitamente non è un paese che eccelle nelle qualità delle piste ciclabile, solitamente sono poche e mal funzionanti, ma c’è un eccezione che fa il vanto del turismo a due ruote per Veneto e Trentino Alto Adige. Stiamo parlando della ciclabile, che dalla bellissima Caldonazzo arriva a Bassano del Grappa, percorrendo 80 chilometri costeggiati dalle bellissime sponde del fiume Brenta.

L’itinerario è stato pensato per permettere anche ai meno sportivi di vivere un’esperienza davvero speciale, percorrendo piccoli villaggi, stradine di campagna circondati da mele e vigneti. Questa ciclabile ha davvero tutte le carte in regole per diventare uno dei tour preferiti per tutti che colori che amano inforcare la bicicletta e provare quel grande senso di libertà che questo sport sa regalare.

Una buona segnaletica permette di riconoscere subito il percorso giusto, lungo il tragitto sono presenti aree di sosta, fontane di acqua fresca per riempire le borracce e aree pic-nic per concedersi uno spuntino e ripartire per l’avventura, pieni di energia.

Inoltre segnaliamo il servizio di Trenitalia di trasporto biciclette, così, se al ritorno non ve la sentite, potete caricare la bici nel vagone e godervi il viaggio di ritorno “da un altro punto di vista”. La Valsugana è inoltre un luogo carico di spunti paesaggistici e storici in grado di dare alla vostra gita sulle due ruote una valenza davvero speciale, insomma … una pista ciclabile davvero con i fiocchi.