Udienza calciopoli di martedì, c’è anche Moratti tra gli interpellati





Bergamo, Pairetto, De Santis, Foschi, Cellino, Foti, Mazzini, Moratti e molti altri saranno sentiti per l’inchiesta calciopoli il prossimo martedì 20 aprile dal procuratore federale Stefano Palazzi,
che in seguito all’acquisizione delle nuove 74 telefonate ha intenzione di condurre l’inchiesta su tutti i diretti interessati come raccomandato dalla Figc.

Si tratterà, questa seconda udienza in tribunale per calciopoli 2, di un completamento dell’inchiesta che la commissione nel 2006, sotto la guida di Guido Rossi, portò a termine assegnando lo scudetto all’Inter.
E proprio patron Moratti sarà interpellato dopo che Gerhard Aigner, capo della commissione 2006, è intervenuto in questi giorni affermando che
Il nome dell’Inter non ci era stato proposto. Dovevamo per forza fare una classifica di quel campionato per via delle Coppe europee, ma non era necessario dare il titolo a qualche squadra”.
Ma ora, vista la riapertura dei giochi, la situazione potrebbe cambiare e quel maledetto scudetto tornare in bilico tra tutti i responsabili della causa.